L’indipendentismo in Europa.

L’indipendentismo in Europa. Convegno organizzato dal Fronte di Liberazione della Napolitania con ospiti gli indipendentisti catalani e siciliani. Sabato 4 Maggio si è svolto, presso l’Hotel Ferdinando II, l’importantissimo e storico convegno “L’indipendentismo in Europa”, organizzato dal Fronte di Liberazione della Napolitania.L’evento ha previsto la partecipazione di Jordi Mirò, parlamentare catalano e di Alfons López Tena, leader di Solidaritat Catalana … Continua a leggere

I rinnegati del Partito del Sud!

I rinnegati! On 2012/06/20, in Senza categoria, by antonio E’ ormai confermato che i meridionalisti sono dei rinnegati. Infatti dopo il già proclamato riconoscimento della repubblica italiana quale unica italia che li rappresenti, il partito del sud, che si ritiene unico vero partito del meridionalismo o neomeridionalismo che dir si voglia, ha finalmente tolto la maschera e ha negato l’esistenza stessa della Nazione … Continua a leggere

Parola d’ordine: INDIPENDENZA!

Te la diamo noi la secessione, anzi l’indipendenza   Indipendenza del territorio continentale delle ex Due Sicilie, non riconoscimento della Repubblica italiana, disobbedienza civile e lotta non violenta. Queste le caratteristiche principali che ci illustra nell’intervista Antonio Iannaccone, portavoce dell’FLN – Fronte di Liberazione della Napolitania. di Rosario Dello Iacovo Non chiamateli leghisti del Sud: otterreste risposte al vetriolo. Per quanto … Continua a leggere

Il Fronte di Liberazione della Napolitania raduna le forze indipendentiste.

Primo Meeting Indipendentista, Napoli 28 aprile 2012 Napoli, sabato 28 aprile 2012, uno straordinario evento, all’insegna dell’indipendentismo napolitano, si è svolto nel pomeriggio all’Hotel Terminus di Piazza della Ferrovia, il Primo Meeting Indipendentista organizzato dal Fronte di Liberazione della Napolitania – FLN. Il Comitato Campano FLN, curato dal compatriota Coordinatore Ciro Borrelli, ha organizzato un ottimo incontro, ricevendo i complimenti … Continua a leggere

Denunciata all’ONU la colonizzazione della Napolitania.

Cliccare sull’immagine per aprire il Dossier denuncia. da: http://fln.eu.com/archives/354   Il Consiglio Direttivo FLN Fronte di Liberazione della Napolitania napolitania_direttivo@virgilio.it   Il Portavoce FLN Antonio Iannaccone antonio.iannaccone@napolitania.com cell. +39 347 97 22 959     sito: http://fln.eu.com/  –     Inviato a: ungeneva.ngoliaison@unog.ch; UNDP-newsroom@undp.org; unepinfo@unep.org; info@unrisd.org; herity@un.org; giles@un.org; gustafik@un.org; pressunit@coe.int; bureau.paris@coe.int; bureau.bruxelles@coe.int; eliasson@un.org e a tutta la stampa estera e italiana.

FLN a Potenza contro il colonialismo italiano!

Grande manifestazione a Potenza contro lo sfruttamento sfrenato del territorio Lucano da parte del movimento Mò BAST di Giuseppe Di Bello a cui c’è stata una folta partecipazione del Fronte di Liberazione della Napolitania (FLN), Patrioti Napolitani accorsi a sostenere i fratelli lucani. Il FLN sostiene tutte le iniziative contro lo sfruttamento della Napolitania da parte dello stato italiano sempre … Continua a leggere

L’urlo d’orgoglio di Napoli

Al grido di “Il sud non è una colonia!” Napoli ha alzato di nuovo la voce. Dopo la spontanea manifestazione di solidarietà verso la mobilitazione dei siciliani contro la politica italiana del 23 gennaio, ecco che ieri Napoli ha voluto dare un forte segno di orgoglio e alcune centinaia di persone hanno sfidato il freddo per puntare il dito contro … Continua a leggere

L’italia: lo stato della vergogna!

Si è arrivati ormai al punto di non ritorno, si è toccati il fondo, lo stato italiano ha buttato la maschera e si è mostrato per quello che è, un organizzazione malavitosa al di sopra della legge. VERGOGNA! Le ultime notizie sono state sconcertanti , infatti in pochissimo tempo la Corte Costituzionale ha negato due referendum popolari e nello stesso … Continua a leggere

Non c’è liberazione se non la si guadagna

Abbiamo assistito a uno spettacolo senza precedenti: sono arrivati al potere, con una velocità sbalorditiva, gli esponenti dei proprietari del mondocon l’attiva complicità dei nostri corrotti rappresentanti politici che, da perfetti camerieri delle banche, hanno stravolto la Costituzione per permettere l’insediamento di personaggi non eletti da noi. Questi proprietari del mondo, i banchieri globali, mediante questi loro camerieri, stanno organizzando la … Continua a leggere